Pagine

lunedì 11 novembre 2013

Cose che ti capitano tra le mani quando vai nei mercatini dell'usato

Mentre attendo di prendere il secondo numero delle (dis)avventure di Yorick Brown (ovvero Y l'ultimo uomo) e il 19 di Superman (che dopo la saga H'el sulla Terra recupera un po' di Action Comics lasciati in sospeso) mi concedo un salto al mercatino dell'usato dietro l'ipermercato alla ricerca di qualche cimelio, tipo un Sega Master System, giochi per Sega Megadrive, un Vectrex a pochi euro (seee, più facile vedere Babbo Natale che vola sulla slitta!) mi reco deluso al reparto libri e fumetti e trovo un bel po' dei volumetti che componevano la serie I classici del fumetto di Repubblica , messi li a due euro l'uno... era una bella iniziativa, quella del noto quotidiano, raccoglieva una manciata di storie per ogni volume, una breve prefazione e un'infinità di personaggi di ogni nazione (oddio, almeno credo, più che altro erano italiani e americani) a cui era dedicato un intero volumetto con storie vecchie e moderne. I due volumi che ho preso, il 14 e il 24, sono dedicati rispettivamente all'uomo d'acciaio di Metropolis e al cavaliere oscuro di Gotham, entrambi offrono una buona varietà di storie tra cui alcune autentiche perle penalizzate unicamente dal formato ridotto dei volumi (più o meno il formato di Topolino) che in alcuni casi rende il lettering al limite della leggibilità.

Il volume su Superman ci regala un po' di storie interessanti tra cui la primissima storia del 1938, il vero esordio di Supes pubblicato sul primo numero di Action Comics a opera di Siegel e Shuster, due storie disegnate dal mitico Curt Swan, e le due indimenticabili Per l'uomo che aveva tutto e Che cosa è successo all'uomo del domani? di Alan Moore che da sole valevano il prezzo originale del volumetto (€ 4,90) e per meno della metà te ne freghi anche delle tavole in formato ridotto. Questo per il Pre-Crisis, il Post-Crisis invece propone una bella storia in team-up con Wonder Woman a opera di Byrne e Perez, la cartoonosa Storie da Mondo Bizarro e Cattivo scritte da Jeff Loeb e la bella Che c'è di sbagliato nella verità nella giustizia e nel sogno americano? da cui è stato tratto il bel film d'animazione Superman vs. The Elite

Batman si apre con le origini del personaggio, a opera del leggendario Bob Kane, ma non con la prima storia da Detective Comics, segue The Joker dove possimo goderci l'esordio di quello che è IL nemico del pipistrello. Il pericolo colpisce tre volte coi disegni di Dick Sprang e poi ci vengono proposti altri nomi storici come Gardner Fox, Carmine Infantino (nella storia d'esordio di Batgirl), Neal Adams (in Hanno sparato al senatore, team-up con Freccia Verde e La figlia del demone, dove Bruce Wayne fa la conoscenza di Ra's al Ghul) fino ad arrivare alla vera perla, il gioiello che da solo valeva tutto il prezzo, già ridotto, del volumetto: The Killig Joke, capolavoro sempre a opera di Alan Moore, disegnato da un magistrale Brian Bolland che qui veniva proposto con la colorazione originale di John Higgins. Chiudono il volume Dal passato di Ed Brubaker e Scott McDaniel, Scottish Connection di Grant e Quitely e pure una breve e intensa storia in bianco e nero scritta da Azzarello.

L'unica cosa che non andava in questa raccolta era il formato troppo ridotto, infatti poi Repubblica varò la seconda serie intitolata I classici del fumetto di Repubblica - Serie Oro che in formato finalmente adatto pubblicò con la stessa formula chicche del calibro di Watchmen, Kingdome Come, Il ritorno del cavaliere oscuro... insomma, la prossima volta che entrate in un mercatino dell'usato date un'occhiata al reparto libri e fumetti che per pochi spiccioli potreste trovare dei veri capolavori.

8 commenti:

  1. L'ho letto The Killing Joke... Un'opera d'arte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, e trovarlo in un volumetto a soli due euro è stata una gran botta!

      Elimina
  2. Io per la storia delle origini di Joker avrei accettato pure il formato ridotto se fossi mai riuscita a recuperarlo, ottimo affare davvero! Nessuna speranza di una recensione singola delle migliori (per te) tra le singole storie? I tuoi articoli sono degni di una rivista specializzata ^^ mannaggia a me che ne conosco pochi di fumetti DC

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, il volumetto di Batman offre pure quella storia... ho notato che i mercatini dell'usato sono molto forniti di queste collane, infatti aspetto prima o poi di trovare Kingdome Come :) Sinceramente non penso di essere troppo bravo a scrivere, soprattutto ho poca possibilità economica per leggere ogni fumetto che esce (mi piacerebbe, devo dire) ma proverò ad analizzare storia per storia di questo volume. Per la DC Comics ti posso consigliare di recuperare un po' di testate magari post New52, sono dei buonissimi punti d'inizio avendo azzerato tutta la continuity.

      Elimina
  3. questi sono momenti di gioia <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I mercatini dell'usato e le librerie sono sempre gioia!

      Elimina
  4. All'epoca avevo comprato quello di Batman, The Killing Joke è un capolavoro assoluto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The Killing Joke è uno di quei fumetti che puoi leggere anche non conoscendo tutto sul personaggio di Batman. Fortunatamente negli ultimi tempi queste raccolte da edicola si sono fatte numerose, ma a mio avviso Repubblica potrebbe riproporre la serie oro, andrebbero a ruba.

      Elimina

Commenta e condividi. Se sei un troll verrai deriso e considerato spam, se sei un anonimo sarai considerato spam; se non hai altro modo per commentare usa l'opzione Nome/URL. Buona permanenza.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...